Rai Movie

  • GSMercoledì 17 dicembre su Rai Movie omaggio a Gabriele Salvatores e al suo film Il ragazzo invisibile, in uscita nelle sale il 18 dicembre. Si comincia alle 18.00 con Italy in a Day, il social-film che il regista ha realizzato con i filmati inviati dagli italiani su una loro giornata tipo, la stessa per tutti: il 26 ottobre 2013. In prima serata Happy Family, ispirato all’omonimo lavoro teatrale di Alessandro Genovesi, e a seguire in esclusiva la sneak preview del nuovo film di Gabriele Salvatores, Il ragazzo invisibile. La serata si chiude con Come Dio comanda, alle ore 1.10, tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti.

     

    Guarda il trailer, i contenuti speciali extra e le scene de Il ragazzo invisibile

     

     

    ragazzoinvisibileIl ragazzo invisibile

    SINOSSI. Michele vive in una tranquilla città sul mare. Non si può dire che a scuola sia popolare, non brilla nello studio, non eccelle negli sport. Ma  a lui in fondo non importa.  A Michele basterebbe avere l’attenzione di Stella, la ragazza che in classe non riesce a smettere di guardare. Eppure ha la sensazione che lei proprio non si accorga di lui. Ma ecco che un giorno il succedersi monotono delle giornate viene interrotto da una scoperta straordinaria: Michele si guarda allo specchio e si scopre invisibile. La più incredibile avventura della sua vita sta per avere inizio.

     

     

    fbNOTE DI REGIA
    Ho sempre pensato che l’ADOLESCENZA fosse uno dei periodi più difficili nella vita di un essere umano. Il tuo stesso corpo diventa un estraneo, ti guardi allo specchio e non ti riconosci, senti che dentro di te sta nascendo un potere (un super potere?) che non sai come usare… Anche perché ancora non hai ben capito chi sei e che posto hai nel mondo.

    Sono sicuro che tutti gli adolescenti si sono sentiti almeno una volta “INVISIBILI”. O avranno desiderato esserlo. E tutti, almeno una volta, avranno desiderato di avere un potere speciale che li protegga o li renda eroi almeno “just for one day”, come canta David Bowie.

    Io non ho figli ma, forse proprio per questo, mi è capitato, negli ultimi anni, di girare già tre film con protagonisti adolescenti: sono il nostro futuro e io, che faccio il regista, sento il dovere di contribuire al loro immaginario.

    Il genere fantastico non è molto frequentato dal nostro cinema. Eppure chi oggi ha meno di quarant’anni è cresciuto anche con un immaginario “fantasy”.

     

    VGLa nostra cultura moderna, basata sulla forma estetica del REALISMO, si è arricchita di nuove suggestioni e nuovi immaginari. Lo stesso concetto di realismo, dopo la scoperta dell’inconscio e l’avvento della “realtá virtuale”, andrebbe ridefinito.

    Come dice Spider Man: “Grandi poteri generano grandi responsabilitá”.

    C’è una strada italiana al fantasy? Si possono scrivere storie che interessino generazioni diverse, genitori e figli? Queste storie ci appartengono? Si possono raccontare senza budget multimiliardari? E c’è un pubblico italiano per un fantasy italiano? Queste sono le SFIDE che vogliamo raccogliere.

    Tra tutti i SUPER POTERI, l’invisibilità è quello piú intimo e discreto: non puoi volare, non diventi una torcia umana, non sfondi muri… Puoi solo sparire. Un super potere dell’anima. Mi ha sempre colpito una frase di Stan Lee, autore per la Marvel di Spider Man: “Super Eroi con super problemi!”. Anche il nostro giovane super eroe ha dei super problemi, ma non sono quelli di salvare il mondo o di combattere contro altri super eroi.

     

    scenaCredo che abbiamo usato praticamente tutti gli EFFETTI SPECIALI a disposizione, da quelli di Méliès a quelli 3D di ultima generazione.

    La creazione di immagini si sta spostando sempre di più dal set alla post produzione. Ma, alla fine, certo anche grazie agli effetti speciali che la precedono nella storia, la scena che mi emoziona di più è quella in cui il ragazzo, invisibile, ascolta sua madre che parla al telefono a pochi centimetri da lui. E sono solo due inquadrature girate in maniera molto tradizionale.

    Devo aver detto, dopo “Nirvana”, che mi sarebbe piaciuto girare l’invisibile…Non credevo che mi sarei preso così alla lettera!

     

    Il programma di mercoledì 17 dicembre

    h.18.00
     Italy in a Day

    h.21.15  Happy Family

    h.23.00 ca. Sneak Preview de Il ragazzo invisibile

    h.1.10  Come Dio comanda

  • daniele-vicariMOVIE.SPECIAL è il nuovo programma di Rai Movie dedicato al rapporto tra i nuovi cineasti e i loro padri spirituali, grandi artisti del cinema che sono stati fonte d’ispirazione per il lavoro e l’immaginario della nuova generazione. La prima puntata del nuovo programma mensile di Rai Movie andrà in onda domenica 29 dicembre alle 23.10.

    Si comincia da Daniele Vicari, regista di Diaz. Non pulite questo sangue e Il passato è una terra straniera, che ci accompagnerà in un viaggio sentimentale attraverso l’opera del grande attore Gian Maria Volonté, di cui quest’anno ricorre il ventesimo anniversario della morte. Vicari ci parlerà dell’impegno politico, la capacità di scegliere e dire no, e la straordinaria dote di “narratore critico” di Volonté, che interpreta i suoi personaggi con una straordinaria “cassetta degli attrezzi” dell’attore, al servizio del “senso” del film, non limitandosi a imitare realisticamente i personaggi storici a cui ha dato vita sullo schermo. GM_VolontèIl racconto sarà arricchito da un “dentro lo specchio”, un viaggio intimo nei luoghi privati e invisibili di Volonté uomo, durante il quale Francesca Fialdini incontrerà persone note e sconosciute che hanno vissuto con Volonté alcuni dei momenti più singolari della sua vita.

    Movie.Special, il nuovo appuntamento mensile di Rai Movie con l’approfondimento cinematografico, è scritto da Serafino Murri per la regia di Monica Gambino.

     

  • Tomas_01In onda martedì 16 dicembre alle 23.20, in esclusiva su Rai Movie, The Cuban Hamlet – Storia di Tomas Milian è il documentario di Giuseppe Sansonna che racconta il ritorno di Tomas Milian nella sua Havana, lasciata nel 1956.
    Bellissimo, ricco e spregiudicato, rinunciò a un’agiata esistenza alto borghese per arrivare a New York, sulle orme del suo mito James Dean. Mentre otteneva un insperato ingresso all’Actors studio, a Cuba esplodeva la Revolución castrista.
    Tomas decise allora di intraprendere la sua rivoluzione personale, vissuta sullo schermo. Diventò italiano d’adozione, oscillando tra Visconti e Bombolo, tra Antonioni e lo spaghetti western.
    Oggi, dopo quasi sessant’anni dalla sua partenza, rivede Cuba per la prima volta. Vagando per l’Havana “alla ricerca dei passi perduti” si abbandona a un lungo, ipnotico racconto nel suo dolce tono ispanico, puntellato di gergalità americane e scivolamenti romaneschi. Confessandosi a uno sguardo amico, traccia bilanci, rimugina ricordi, tragedie fondative e amori perduti. E, infine, sembra svelare l’ultima maschera, quella più intima.

     

    Guarda il Trailer

     

     

    TM_04

  • 19 Novembre
    ore 18:21

    Rai Movie al Festival di Torino

    32TFF_verticaleRai Movie, Media Partner del 32° TFF (Torino Film Festival, 21 – 29 novembre 2014), vi porterà ogni giorno nel vivo della manifestazione con una striscia quotidiana, Torino Flash, in onda dal 22 al 29 novembre in terza serata. Inoltre, dedicherà al Festival due speciali di 20’ ciascuno trasmessi dal canale nelle giornate del 2 e 3 dicembre in seconda serata e un ampio servizio sulla retrospettiva Nuova Hollywood all’interno del programma Movie.Mag in onda il 4 dicembre in seconda serata. Contributi esclusivi per il web, disponibili sul portale Rai Movie racconteranno al pubblico le curiosità e il dietro le quinte dell’evento, attraverso la voce degli attori, dei registi e del pubblico. Tutte le puntate di Torino Flash, gli speciali e il servizio sulla retrospettiva della Nuova Hollywood saranno disponibili on demand dopo la messa in onda.

    Si tratta di un’ulteriore – e ormai consolidata – testimonianza della presenza di Rai Movie quale presidio attivo e qualificato nei più importanti festival di cinema presenti sul territorio nazionale: Venezia con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, Roma col Festival Internazionale del Film, Torino col Torino Film Festival.

    Una collaborazione  che, come di consueto, porterà a conoscenza di un pubblico più vasto di quello presente a Torino i film, i protagonisti e le attività collaterali prodotte dal Festival.

Calendario

Dicembre 2014
L M M G V S D
« Nov    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Search

Film e Programmi in onda

Tutti i programmi di Rai Movie