Rai Movie

  • TheOthers_blogDal 31 agosto Rai Movie, Media Partner e Tv ufficiale della 73ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, propone in seconda serata una rassegna di film presentati al Lido nelle edizioni precedenti.

     

    Si parte il mercoledì 31 agosto con The Others di Alejandro Amenàbar con Nicole Kidman. Presentato a Venezia nel 2011, è il primo film in lingua inglese del regista e il primo film senza una parola in spagnolo ad aver vinto otto premi Goya.

     

    Si prosegue giovedì 1 settembre con Nemico di classe in PRIMA VISIONE TV, film sloveno di retto da Rok Bicek, miglior film alla settimana della critica di Venezia nel 2013. Venerdì 2 settembre è la volta di Pietà di Kim Ki-duk, Leone d’Oro a Venezia 2012 per una storia terribile di amore e vendetta. A seguire, sabato 3 settembre, vedremo Pasolini, un delitto italiano di Marco Tullio Giordana, presentato in concorso alla 52ma edizione della Mostra nel 1995. Dal romanzo “Vita di Pasolini”, una ricostruzione del processo a Pino Pelosi per l’omicidio dello scrittore friulano.

     

    A-Single-ManDomenica 4 settembre, seconda serata dedicata al film d’esordio di Tom Ford, A Single Man. Queer Lion e Coppa Volpi a Venezia 2009. La rassegna continua martedì 6 settembre con l’opera prima di Matteo Oleotto, Zoran, il mio nipote scemo. Commedia nera con Giuseppe Battiston, vincitore di quattro premi a Venezia nel 2013: Premio della Settimana Internazionale della Critica come miglior film e la Menzione Speciale a Giuseppe Battiston; Premio del pubblico “RaroVideo” – Settimana della Critica e il Premio Schermi di Qualità.

     

    Black-DahliaMercoledì 7 settembre, vi presentiamo la versione integrale del film di Brian De Palma, Black Dahlia, presentato in concorso a Venezia nel 2006. Tratto dall’omonimo romanzo di James Ellroy, è la storia delle indagini su una prostituta assassinata brutalmente nella Los Angeles degli anni ’40. Tratto da una storia vera.

     

     

    Giovedì 8 e venerdì 9 la rassegna prosegue con l’omaggio a due registi recentemente scomparsi, Michael Cimino e Abbas Kiarostami che anche la Mostra del Cinema di Il-sicilianoVenezia ricorda con la proiezione  de L’anno del dragone del 1985, uno dei migliori film di Cimino con Mickey Rourke, e una doppia proiezione per omaggiare il regista iraniano: il cortometraggio inedito della serie 24 Frames, al quale Kiarostami stava ancora lavorando, e This is my film: 76 Minutes and 15 Seconds with Kiarostami, un montaggio realizzato dal fedele amico e storico collaboratore Seifollah Samadian.

     

     

    Copia-ConformeSu Rai Movie ricordiamo Michael Cimino, di cui recuperammo la versione integrale de I cancelli del cielo come i più affezionati dei nostri telespettatori ricorderanno, con la Director’s Cut de Il siciliano, in onda giovedì 8 settembre; mentre venerdì 9 settembre trasmettiamo Copia Conforme di Abbas Kiarostami, che valse a Juliette Bioche il premio come miglior attrice a Cannes 2010.

     

     

     

    RASSEGNA ‘VENEZIANE’ – dal 31 agosto al 9 settembre in seconda serata

    31 agosto ore 22.50The Others (USA/Spagna, 2001)

    1 settembre ore 23.35Nemico di classe (Slovenia, 2013)

    2 settembre ore 23.10Pietà (Corea del Sud, 2012)

    3 settembre ore 23.15Pasolini. Un delitto italiano (Italia, 1995)

    4 settembre ore 23.55A Single Man (USA, 2009)

    6 settembre ore 23.10Zoran. Il mio nipote scemo (Italia/Slovenia/Francia, 2013)

    7 settembre ore 23.35Black Dahlia (Germania/USA/Francia, 2006)

    8 settembre ore 23.45Il Siciliano (USA, 1987)

    9 settembre ore 22.55Copia conforme (Francia/Belgio/Italia/Iran, 2010)

  • JOE (2014) Nicolas Cage and Tye Sheridan

    Questa sera alle 21.15 va in onda Joe di David Gordon Green, storia di violenza e di riscatto con  Nicholas Cage. Tratto dal romanzo di Larry Brown, ex pompiere divenuto scrittore, il film è un viaggio nel sud rurale degli Stati Uniti raccontato dalla prospettiva dei due protagonisti molto diversi per età, ma accomunati da un’esperienza drammatica. Joe (Cage) è un rude boscaiolo, un ex galeotto alcolizzato che trova un senso alla propria esistenza nell’incontro con il giovane Gary (Tye Sheridan), vittima degli abusi del padre. La regia gioca su un registro naturalistico che predilige la macchina a mano e le riprese in location reali, portando sullo schermo una rappresentazione vivida degli strati più derelitti della società statunitense. La vera forza del film, in concorso alla 70ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, è nelle interpretazioni degli attori: Nicholas Cage porta sullo schermo un “duro dal cuore tenero” con una delle sue migliori performance, giustamente acclamata dalla critica. Anche i comprimari non sono da meno: il giovane Sheridan è stato premiato a Venezia, mentre Gary Poulter, attore non professionista preso letteralmente dalla strada, stupisce nei panni del padre violento.

     

     

    Uomini di Dio

    Lambert Wilson in Uomini di Dio (2010)

    In seconda serata, alle 23.15, per il ciclo Viaggio in Europa, va in onda Uomini di Dio, vincitore del Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes 2010 e campione di incassi in Francia. Il film di Xavier Beauvois racconta la storia vera di otto monaci nell’Algeria degli anni ’90, alle prese con la scelta tra lasciare il Paese o restare nonostante la crescente minaccia del radicalismo religioso. Supportata da un cast di veterani, tra cui spiccano Michael Lonsdale e Lambert Wilson, la pellicola è capace di trasportare lo spettatore nella realtà del monastero, fatta di silenzi e ritualità, ma anche di invidie e piccoli dissapori, per poi metterlo di fronte a un dilemma di stringente attualità. Più che la ricostruzione di un fatto realmente accaduto, un’indagine dei sentimenti e dell’animo umano, osservati nel percorso attraverso cui ciascuno dei monaci matura la scelta che segnerà il proprio destino.

     

    Giovedì 25 agosto

    Alle 21.15 Joe (Joe)
    di David Gordon Green (USA, 2013)
    con Nicolas Cage, Tye Sheridan, Gary Poulter 
    Il rude Joe prende a lavorare con sé il quindicenne Gary. Tra i due si stabilisce un forte legame. Dal romanzo di Larry Brown. Premio Marcello Mastroianni a Tye Sheridan al Festival di Venezia 2013

     

    Alle 23.15 Uomini di Dio (Des hommes et des dieux)
    di Xavier Beauvois (FRA, 2010)
    con Lambert Wilson, Michael Lonsdale, Olivier Rabourdin
    Algeria 1996. Un gruppo di frati vive in armonia con la popolazione locale fino a quando un gruppo di terroristi bussa alla loro porta… Ispirato a una storia vera. Tre premi a Cannes 2010 per il regista.

  • Good-Ol-FredaNotte musicale su Rai Movie con i Fab Four protagonisti di due lungometraggi: alle 23.40 il documentario, in prima visione Tv, che racconta gli esordi del gruppo attraverso lo sguardo di Freda Kelly, storica segretaria e ‘tramite ufficiale’ tra la band e il fan club internazionale. A seguire, all’1.15, A Hard Day’s Night, primo film dei quattro dei Liverpool. Nel documentario di Ryan White, trasmesso per la prima volta in televisione, ripercorriamo gli inizi della carriera dei Beatles osservati dalla prospettiva dell’allora adolescente Freda, ingaggiata da Brian Epstein come segretaria personale e per gestire il fan club del gruppo.

     

    Dal 1962 la diciassettene Freda ha condiviso per 11 anni con Paul, John, George e Ringo tutti gli eventi che ne hanno determinato l’ascesa, ed è una delle poche testimoni del periodo in cui i quattro erano insieme in armonia. Fino al momento del documentario, Freda ha rifiutato diverse offerte per scrivere un libro e ha regalato ai fan tutti i cimeli e i memorabilia accumulati nel tempo. Nonostante le migliaia di filmati sui Beatles, di lei non si è mai parlato. E’ stata la figlia a convincerla che valeva la pena raccontare la sua storia prima di perdere la memoria!

     

    Paul e Freda

    Paul McCartney e Freda Kelly

    Ed è così che Freda, per lasciare al nipotino un ricordo di cui essere orgoglioso, ha contattato Ryan White il quale, resosi conto della portata della storia, ha ottenuto tramite crowfunding  i fondi necessari per tre settimane di riprese a Liverpool. Presentato in anteprima all’inizio del 2013 al South by South West (SXSW) film festival di Austin, Texas,  mentre i titoli di coda scorrevano, Freda Kelly ha ricevuto cinque minuti di standing ovation. Il titolo originale ‘Good Ol ‘Freda‘ viene da un disco di Natale del 1963 che i Beatles registrarono per il loro fan club. Sul disco, Harrison ringrazia “Freda Kelly a Liverpool” e gli altri tre Beatles gridano: “Good Ol’ Freda!”. Questa registrazione è nei titoli di testa del film.

     

    George e Freda

    George Harrison e Freda Kelly

    Alle 23.40
    Freda – La segretaria dei Beatles (Good Ol’ Freda!)
    di Ryan White (GBR, 2013)
    con Freda Kelly, Paul McCartney, John Lennon, Ringo Starr, George Harrison
    Un documentario per ripercorrere la nascita del mito dei Beatles attraverso immagini di repertorio e una lunga intervista a Freda Kelly, storica segretaria del gruppo. Una vittoria al Cinema Eye Honors Awards, 2014: The Unforgettables (Freda Kelly); una vittoria al Cleveland International Film Festival, 2013: miglior film (Ryan White). 

     
    All’1.15
    A Hard Day’s Night
    di Richard Lester (GBR, 1964)
    con John Lennon, Paul McCartney, George Harrison, Ringo Starr
    Assediati dai fan, i Beatles disertano le prove di uno show per una serie di esilaranti avventure… Primo film dei Fab Four, visto con occhi e humour da Free Cinema. Edizione originale con sottotitoli italiani.

  • The RaidContinua su Rai Movie la programmazione dedicata al meglio del cinema orientale degli ultimi anni con il ciclo Fulmini d’Oriente che offre al pubblico del canale la possibilità di vedere titoli poco conosciuti, ma di sicuro impatto visivo.

     

    Ad agosto vi proponiamo la serie indonesiana di The Raid, tra i più interessanti esempi di cinema d’azione contemporaneo: in The Raid – Redenzione un gruppo di agenti delle forze speciali si trova intrappolato in un palazzo, circondato dagli uomini di un gangster spietato; mentre The Raid 2: Berandal – trasmesso per la prima volta in versione integrale – vede il protagonista del primo capitolo infiltrato all’interno di un’organizzazione criminale.

     

     

    Infine, Out of Inferno diretto dai fratelli Pang, racconta di un manipolo di pompieri impegnati nel salvataggio delle persone intrappolate in un palazzo in fiamme, nel giorno più caldo dell’anno.

     

     

    ‘FULMINI D’ORIENTE’ – venerdì in seconda serata

    12 agosto ore 23.10 The Raid – Redenzione (Indonesia/Francia/USA, 2011)

    19 agosto ore 23.15The Raid 2: Berandal (Indonesia/Usa, 2014)

    28 agosto ore 23.15Out of Inferno (Cina/Hong Kong, 2013)

Calendario

agosto: 2016
L M M G V S D
« lug    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Search

Film e Programmi in onda

Tutti i programmi di Rai Movie