Rai Movie

  • NocturnalAnimalsDue film in concorso, un classico dell’horror restaurato e ancora star nella seconda giornata della Mostra.

     

    Atteso il ritorno di Tom Ford, che alla 69ma edizione aveva presentato A Single Man (Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile a Colin Firth) con il suo secondo film, Nocturnal Animals, nella sezione Venezia 73 Inquietante thriller romantico, che esplora il sottile confine tra amore e crudeltà, vendetta e redenzione e si avvale di un grande cast: Jake Gyllenhaal, Amy Adams e Aaron Taylor-Johnson, a Venezia per presentare il film, Michael Shannon, Isla Fisher, Laura Linney.

     

    Fuori Concorso c’è The Bleeder di Philippe Falardeau, storia vera di Chuck Wepner, venditore di alcolici del New Jersey che resistette 15 round contro il più grande pugile di ogni tempo, Muhammad Ali. La sua storia ha ispirato la serie Rocky. Il regista è alla Mostra insieme ai protagonisti Liev Schreiber Naomi Watts. Appuntamento imperdibile per gli appassionati dei cult horror  è la proiezione della versione restaurata nella sezione Venezia Classici  di The Dawn of the Dead (Zombi) di George Romero, a presentare la copia del film Dario Argento e Nicholas Winding Refn.

    Leggi tutto…

  • blog.hugo-cabret-cinema

     

    Ricordate la fine di Quei bravi ragazzi? Joe Pesci che spara dritto contro la telecamera? Una citazione diretta di un film del 1903, The Great Train Robbery. Potrebbe bastare questo per testimoniare la passione cinefila di Martin Scorsese, ma il regista americano si è superato nel 2011 con Hugo Cabret.

     

    Scorsese ci porta nella Parigi degli anni ’30, dove un orfano con la passione per la meccanica cerca di riparare l’automa ereditato dal padre. Un mistero che lo porterà ad attraversare la strada di una serie di strani personaggi, tra cui un uomo tormentato dal proprio passato, alla ricerca del proprio posto nel mondo.

    The Invention Of Hugo Cabret

    Asa Butterfield, Jude Law e il misterioso automa

    Tuttavia il film non si ferma alle peripezie del protagonista, ma prende la vicenda a pretesto per rendere un omaggio commosso al cinema delle origini e al potere della settima arte di stupire e coinvolgere, far ridere e piangere di commozione. Il regista americano trascina i suoi spettatori in un balletto visivo, un banchetto per gli occhi in grado di restituire le emozioni di chi si trova nel buio di una sala cinematografica, trattenendo il fiato come accadeva a chi, a fine Ottocento, si trovava davanti alla celebre pellicola dei fratelli Lumiére. Un viaggio alla scoperta dei pionieri del cinema attraverso storie fantastiche e incredibili invenzioni, a metà tra racconto e gioco di prestigio.

    blog.hugo-cabret-cameo

    Martin Scorsese in una scena del film

    Nominato ad 11 premi Oscar e vincitore di 5 statuette tra cui quelle per la migliore fotografia a Robert Richardson e per la miglior scenografia a Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, il film si avvale anche delle grandi interpretazioni di un cast ispirato: dai giovani protagonisti Asa Butterfield e Chloë Grace Moretz, ai più navigati Ben Kingsley, Christopher Lee e Sacha Baron Cohen.

    Tratto dal libro illustrato La straordinaria invenzione di Hugo Cabret di Brian Selznick.

     

     

     

     

    Giovedì 1 settembre alle 21.15

    Hugo Cabret (Hugo)

    di Martin Scorsese (USA, 2011)

    con Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Ben Kingsley, Jude Law, Christopher Lee, Sacha Baron Cohen

    Nella Parigi degli anni ’30, il piccolo Hugo Cabret vive nascosto nei meandri della Gare de Montparnasse cercando di svelare il mistero legato ad uno strano automa, ultimo ricordo del padre defunto.

    Vincitore di 5 premi Oscar e del Golden Globe 2012 per la Miglior Regia.

Calendario

settembre: 2016
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Search

Film e Programmi in onda

Tutti i programmi di Rai Movie