Rai Movie

  • cosimangiavano_locVenerdì 30 settembre alle 22.45, nel corso della rassegna su Cinema&Gusto, va in onda il documentario di Giancarlo Rolandi Così mangiavano. Dopo Chef , film ‘culinario’ di Daniel Cohen 
    con Jean Reno e Michaël Youn, in onda alle 21.0 e prima di attualmente nelle sale con Indivisibili, la riflessione di Rolandi sul rapporto tra gli italiani, la tavola e i film anche attraverso i volti e le voci di Vinicio Marchioni, Antonello Fassari, Valentina Lodovini e Gianmarco Tognazzi.

    Il cinema è un mondo traboccante di cibo: fotogrammi, sequenze, scene, interi film. Il cibo può essere uno spunto, un tema, uno sfondo, una comparsa o un protagonista assoluto.

     

    Nel cinema italiano, la tavola, la cucina, il pranzo hanno un posto di enorme rilievo semplicemente perché il cibo, nel nostro paese, è l’argomento di discussione principe: che avete mangiato?, come lo faceva mia nonna, quel ristorantino un poco nascosto, il brodetto di Porto Chiaro è nettamente superiore a quello di Porto Scuro, matriciana e non amatriciana, le olive assolutamente no e via discorrendo.

     

     

    viniciomarchioniUn filmato che usa le lenti del cinema per inquadrare e proiettare ricordi di piatti e di film che scorrono a comporre un percorso nel gusto e nella società tra il dopoguerra al trasferimento del cibo in televisione. E’ la storia della rivoluzione sociale che trasforma radicalmente l’Italia, dell’abbandono della campagna per le città, della crescita dei modelli consumistici. E dell’incredibile capacità della cucina italiana di rimanere vitale. Tutto ha inizio con una smisurata fame.

     

     

    gmtognazziSpezzoni di film, repertorio, citazioni recitate da attori che interpretano  personaggi del cinema italiano del passato, libri, e immagini che compongono un viaggio nel gusto del cinema italiano per raccontare il passaggio dalla fame alla sovrabbondanza. E alla capacità di immaginare un futuro diverso per la produzione alimentare, una capacità auspicabile quanto necessaria.

     

     

     

     

    antonello-fassariCosì mangiavano
    scritto e diretto da Giancarlo Rolandi
    con Antonello Fassari, Valentina Lodovini, Vinicio Marchioni, Gianmarco Tognazzi

    con la voce di Claudia Cardinale

    per la prima volta sullo schermo Carolina Brizzi

    una produzione Rai Movie

     

     

     

     

     

  • 8_4ragazzeFesteggiamo l’8 marzo con una intera giornata di programmazione dedicata: quattordici storie in cui le protagoniste sono donne meravigliose, interpretate da altrettanto splendide attrici. La Giornata Internazionale della Donna su Rai Movie inizia alle 6.30 di martedì otto marzo e vi propone una  panoramica su alcuni dei personaggi femminili più celebri, rappresentativi e interessanti della storia del cinema.

     

    Guarda il promo dell’8 marzo

     

    Nel palinsesto mattutino, tutto italiano, si comincia con 4 ragazze sognano di Guglielmo Giannini con Valentina Cortese. Storia di quattro ragazze americane che si ritrovano nell’appartamento ereditato dallo zio defunto di una di loro. A seguire, si fronteggiano le due dive più rappresentative del cinema italiano del Dopoguerra.

     

     

    8_Anna-Magnani-Amore

    Anna Magnani – ‘Una voce’ episodio di “Amore” di Roberto Rossellini

    Anna Magnani è la protagonista assoluta dei due episodi che compongono Amore di Roberto Rossellini, dapprima impegnata in una conversazione telefonica con l’amante che l’ha abbandonata in La voce umana (dall’atto unico di Jean Cocteau), poi in Il miracolo nelle vesti di una povera folle messa incinta da un vagabondo che lei scambia per San Giuseppe (da un soggetto di Federico Fellini che interpreta anche la parte del finto santo).

     

    8_Laciociara

    Sofia Loren – “La ciociara” di Vittorio De Sica

    Sofia Loren è invece La ciociara, vedova e madre eroica nel romanzo di Alberto Moravia, qui nella magistrale versione cinematografica di Vittorio De Sica che valse all’attrice un premio Oscar.

     

     

    8_Martin-Carol

    Martine Carol – “La spiaggia” di Alberto Lattuada

    Fra questi due titoli si colloca La spiaggia di Mario Soldati, una provocatoria commedia di costume in cui Martine Carol, ex prostituta che si rivela molto più “signora” delle perbeniste che, scoperto il suo passato, tentano di emarginarla. La mattinata si chiude con un tuffo nel passato remoto di Teodora, in cui Gianna Maria Canale offre un ritratto spettacolare della schiava che sposò l’imperatore Giustiniano diventando Imperatrice di Bisanzio.

     

     

    8_spellbound

    Ingrid Bergman – “Io ti salverò” di Alfred Hitchcock

    Il pomeriggio si apre con Io ti salverò di Alfred Hitchcock, facendo un balzo nel passato e tornando all’epoca d’oro di Hollywood, con l’indimenticabile Ingrid Bergman – per la prima volta diretta dal maestro del brivido – nel ruolo di una psichiatra impegnata a scagionare il collega Gregory Peck da un sospetto di omicidio e aiutandolo, nel contempo, a ricostruire il trauma che gli ha provocato una forte amnesia.

    Leggi tutto…

Calendario

dicembre: 2017
L M M G V S D
« apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Search

Film e Programmi in onda

Tutti i programmi di Rai Movie