Rai Movie

  • 8daysaweek“Non essere nervoso, John”; “Non lo sono, Macca”. Dietro quello che sembra essere un semplice scambio di battute tra amici, in realtà si celano le due firme d’oro della musica mondiale: John Lennon e Paul McCartney. E proprio con le loro voci il regista Ron Howard apre il suo acclamato documentario 8 Days a Week – The Touring Years, dedicato ai Beatles, che dopo un breve passaggio nelle sale lo scorso settembre arriva in DVD e Blu-Ray, dal 12 gennaio 2017, per la gioia di fan e appassionati dei Fab Four.

     

    Da dove partire per descrivere il fenomeno culturale, sociale e mediatico più grosso del secolo? Ron Howard, in questo senso, non ha dubbi: il suo documentario copre un esatto periodo della carriera dei Beatles. Più esattamente, il regista si occupa degli anni del boom: dall’esplosione del fenomeno Beatles (1962) fino alla loro decisione di non tenere più concerti (1966; fatta eccezione per il famigerato Rooftop Concert del 1970, la loro ultima esibizione), schiacciati dal peso di un successo diventato fuori misura. Dimenticate dunque Yoko Ono, Linda, le dicerie sull’LSD, le litigate tra John e Paul e altri pettegolezzi del genere: i due unici poli del documentario sono la (virginale) musica e la (infernale) macchina del successo.

     

    A ben vedere, 8 Days a Week – The Touring Years non è altro che una storia di formazione, un passaggio dall’innocenza della giovinezza alla consapevolezza dell’età adulta. E’ proprio Paul McCartney a sottolinearlo all’inizio del documentario: “Alla fine le cose diventarono piuttosto complicate, ma all’inizio era tutto molto semplice”. Quattro giovani di Liverpool, neanche ventenni, affrontano il veloce e improvviso successo su scala mondiale con la sfrontatezza della loro età, forti della loro amicizia e del loro spirito di gruppo (punto su cui Ron Howard pone particolarmente l’accento). Com’è ovvio, prima o poi dovranno fare i conti con qualcosa di più grande di loro e questo sarà alla base della loro decisione di smettere con i tour infiniti e le folle oceaniche, per chiudersi in studio e sfornare – negli ultimi anni della loro carriera – alcuni album seminali, che influenzeranno tutta la musica di lì a venire. Finito il dialogo diretto con il mondo, l’unico interlocutore che resta è quello privilegiato, da cui tutto parte e verso cui tutto finisce: la musica.

     

    Gli appassionati dei Fab Four troveranno pane per i loro denti: se già il documentario in se è ricco di spezzoni inediti da concerti e interviste d’epoca dei Beatles, è il secondo DVD (quello dedicato ai contenuti speciali) a regalare delle chicche notevoli. Tra i contenuti extra, risaltano un piccolo documentario sulle abilità compositive dei Beatles e cinque interi brani tratti da uno dei loro concerti. Quanto basta – se il documentario in sé non bastasse – a rendere questo DVD un vero e proprio feticcio, immancabile nella videoteca di ogni fan dei quattro di Liverpool. E non solo.

  • 20 dicembre
    ore 16:44

    Marte in mostra

    foto05_600“Marte – Incontri ravvicinati con il Pianeta Rosso” è il titolo della rassegna aperta al pubblico, con ingresso libero, dal 16 dicembre 2016 al 28 febbraio 2017 presso l’Aula Ottagona del Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano. La rassegna è organizzata dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) in partenariato con il Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo e vuole raccontare non solo Marte e la sua fascinazione, ma anche il contributo dato dall’Italia all’esplorazione di questo incredibile pianeta.

    Perché ne parliamo anche noi di Rai Movie? Perché, all’interno della rassegna, c’è anche una sezione dedicata ai film che hanno raccontato Marte, con l’intento di spiegare come la fascinazione per questo pianeta abbia influenzato la letteratura e il cinema, colpendo l’immaginario collettivo. Tra gli altri, c’è anche una sezione dedicata alla Guerra dei Mondi di Orson Welles e una dedicata a Life on Mars di David Bowie.

    ***

    foto07_600Cinema, dunque, ma non solo. La mostra unisce, con un coerente filo conduttore, il passato di Roma, con le statue che rappresentano il Dio della Guerra, al futuro, attraverso le prossime missioni marziane e la colonizzazione del Pianeta Rosso. Tra questi due estremi, la storia, la cultura e la scienza, i primi studi di Schiaparelli e i disegni dei ‘suoi’ canali, il cinema di fantascienza e l’impresa dell’uomo di conoscere il gemello del proprio pianeta.

    A questa esposizione hanno fornito il loro prezioso contributo, l’Agenzia Spaziale Europea, l’Istituto Nazionale di Astrofisica, oltre a Leonardo Finmeccanica, Thales Alenia Space e National Geographic Channel.

     

    La mostra, inaugurata lo scorso 16 dicembre, è aperta al pubblico tutti i giorni dalle 9.00 alle 15.00, tranne il lunedì e i giorni festivi.

     

    Per ulteriori informazioni: www.asi.it

     

    ***

  • When You're StrangeDopo la proposta del film-concerto  Shine A Light, diretto da Martin Scorsese intorno ai Rolling Stones e trasmesso da Rai Movie nell’ormai consolidato appuntamento della terza serata domenicale dedicata al documentario, e’ ora la volta di altre due incursioni nell’ambito della musica filmata, entrambe realizzate da registi di chiara e indiscussa capacita’.

     

     

     

     

    Il newyorkese d’adozione Tom DiCillo mette insieme il puzzle performativo di una delle piu’ grandi band californiane degli anni a cavallo fra i Sessanta e Settanta nel suo  The Doors: When You’re Strange,  in programma nella notte di domenica 14 settembre alle ore 01.00.

    Leggi tutto…

  • HGRai Movie, Tv ufficiale della 71ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia, anche quest’anno non si limita a raccontare quotidianamente l’evento con interviste esclusive e con le dirette streaming di conferenze e Red Carpet, ma offre ai suoi telespettatori un viaggio cinematografico attraverso la programmazione di film e documentari passati a Venezia. Sei appuntamenti quotidiani per rivedere i film italiani di ieri e di oggi, i documentari, gli outsider, gli indipendenti e i blockbuster presentati alla Mostra. Film per tutti i gusti da rivedere e da riscoprire, film a tutte le ore, per mattinieri e nottambuli. Ad arricchire l’offerta l’appuntamento Buon compleanno Sophia, omaggio alla Loren che anche Venezia festeggia con una mostra, un documentario e con la proiezione della versione restaurata di Una giornata particolare. Di seguito gli appuntamenti e i titoli da segnare in calendario:

    Leggi tutto…

Calendario

dicembre: 2017
L M M G V S D
« apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Search

Film e Programmi in onda

Tutti i programmi di Rai Movie