Rai Movie

  • AnitaB_-Eline-Powell_blog

     

    Questa sera alle 22.45, in prima Tv, va in onda Anita B. di Roberto Faenza. Il film è tratto dal romanzo Quanta stella c’è nel cielo di Edith Bruck, scrittrice e poetessa ungherese naturalizzata italiana che, provenendo da una famiglia ebrea, ha vissuto sulla sua pelle le persecuzioni razziali. Sopravvissuta a diversi campi di concentramento, tra i quali Auschwitz e Bergen Belsen, a ventidue anni si è trasferita in Italia dove ha conosciuto Ungaretti, Montale e Primo Levi che la invitò a ricordare l’Olocausto. Edith esordisce come scrittrice nel 1959, adottando la lingua italiana che le consentirà, a suo dire, il giusto distacco emotivo necessario al racconto della terribile esperienza. Il romanzo da cui è tratto il film è del 2009 e la Bruck ha partecipato alla stesura della sceneggiatura insieme a Faenza e al compagno Nelo Risi, poeta e regista. Girato quasi interamente in Alto Adige, pur essendo ambientato in Cecoslovacchia, il film si avvale di una troupe di prim’ordine: dall’ottima fotografia di Arnaldo Catinari (Radiofreccia, Almost Blue, Agata e la tempesta, La vita che vorrei), alla colonna sonora di Paolo Buonvino (Manuale d’amore, Romanzo criminale, Caos calmo, Il giorno in più), passando per il montaggio di Massimo Fiocchi (Il ragazzo invisibile, Educazione siberiana, Un giorno questo dolore ti sarà utile) e di un cast internazionale nel quale i due giovani protagonisti, Eline Powell e Robert Sheehan, si muovono a proprio agio.

     

     

    AnitaB_blog2

    Eline Powell, Robert Sheehan

    Anita B. (Anita B.)
    di Roberto Faenza (Italia, 2014)
    con Eline Powell, Robert Sheehan, Andrea Osvart, Antonio Cupo, Nico Mirallegro, Clive Riche, Guenda Goria, Moni Ovadia, Jane Alexander
    Sopravvissuta ad Auschwitz, la sedicenne ebreo-ungherese Anita viene accolta in casa degli zii, in Cecoslovacchia, alla fine della guerra. Rimasta orfana dopo aver assistito alla morte dei suoi genitori, la giovane desidera riappropriarsi delle speranze e dell’esistenza spensierata di una ragazza della sua età, ma senza dimenticare gli orrori subiti, dei quali sente la necessità di parlare. Sia gli zii, Monika e Aron, che il fratello dello zio Eli, però, le impongono di lasciare i campi di concentramento fuori dalla loro casa impedendole di liberarsi dai terribili ricordi, quasi fosse una colpa averli vissuti. Anita prova allora a instaurare dei rapporti affettivi con i suoi parenti, prendendosi amorevolmente cura del cuginetto Roby e lasciandosi sedurre e coinvolgere dall’affascinante Eli in una relazione tormentata. Ottenuti dei nuovi documenti, la ragazza esce finalmente di casa e trova lavoro in una fabbrica tessile dove conosce David che la corteggia, ma con il quale instaura un profondo legame di amicizia, perché innamorata di Eli. Quando Anita si accorge di essere incinta gli equilibri cambiano e starà a lei dare una svolta della sua vita.

  • SOLO_MARCELLOQuello sguardo sornione che spunta da un paio d’occhiali da sole, nello splendore onirico di 8 e 1/2, racconta il cinema italiano del Novecento e una delle sue espressioni più pure e popolari, Marcello Mastroianni, incarnazione per eccellenza dei sogni di Federico Fellini e di tutti gli altri grandi registi che hanno fatto la storia del nostro paese.  Rai Movie dedica a Mastroianni una settimana di programmazione speciale, dal 3 al 9 aprile, in contemporanea con la settima edizione del Festival di Bari: venti film, da L’Assassino di Elio Petri a Sostiene Pereira di Roberto Faenza, passando per Ferreri, Antonioni, Visconti, Monicelli, De Sica e altri maestri che hanno fatto del volto dell’attore il simbolo di una straordinaria generazione di italiani.

    L’omaggio di Rai Movie a Marcello Mastroianni culmina, sabato 9 aprile alle 23.05, con la presentazione di Marcello, il programma di Mimma Nocelli, realizzato con la collaborazione di Alessandro Bignami.
    [Qui la video anteprima]
    Un viaggio nella vita e nella carriera dell’attore attraverso il prezioso materiale delle Teche Rai e le sequenze di alcuni dei suoi film più celebri che ne raccontano l’eleganza, la semplicità e la leggerezza mai superficiale.

    Leggi tutto…

Calendario

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Search

Film e Programmi in onda

Tutti i programmi di Rai Movie